Avanti di diverse lunghezze

Grandi luci, locali senza sostegni, tetti molto sporgenti: i nostri ingegneri rendono possibile l'impossibile. Gli elementi ­Lignatur convincono grazie al comportamento portante ­molto rigido e alle straordinarie proprietà statiche, con un peso specifico ridotto e un'altezza minima. Si possono collegare facilmente in una lastra statica, dispongono della valutazione tecnica europea e sono certificati CE.

Predimensionamento

Gli elementi LIGNATUR si contraddistinguono per un comportamento portante molto rigido. L’altezza di costruzione necessaria in funzione del carico può essere comparata a quella dei solai in cemento.

Gli elementi scatolari LIGNATUR (LKE) sono disponibili nelle altezze da 120 a 320mm, gli elementi di superficie (LFE) nelle altezze da 90 a 480mm. Per un primo predimensionamento degli elementi potete usare i diagrammi e le tabelle riportate di seguito oppure contattare direttamente il nostro team. Siamo lieti di aiutarvi in questa prima fase di verifica.

Predimensionamento

 

Valori caratteristici

Gli elementi LIGNATUR sono provvisti del marchio CE e possono essere calcolati in base all’omologazione tecnica europea ETA-11 / 0137, alla normativa europea e alle norme nazionali. La verifica precisa degli elementi per travi a una o a più campate si limita ai controlli del momento flettente, del taglio e delle deformazioni. I valori caratteristici degli elementi sono riportati nelle tabelle seguenti.

Valori caratteristici

 

Appoggio

In genere gli elementi LIGNATUR possono essere combinati con tutti i materiali di costruzione in commercio.

Appoggio

 

Travi

Dimensionate la trave con i carichi caratteristici in funzione della deformazione w = l / 450 servendovi del diagramma a lato in base all’esempio seguente e scegliete mediante la rigidità risultante EI la trave strutturale più idonea dalla tabella qui a fianco.

Travi

 

Controventatura

Per realizzare una piastra controventante sono possibili diverse soluzioni: nastro forato, pannello OSB, spinotti o chiavette LIGNATUR.

Saremo lieti di aiutarvi nel dimensionamento della piastra controventante. Prima di effettuare il dimensionamento è necessario chiarire i seguenti punti:

  • scelta del modello
  • carichi orizzontali dovuti a vento, stabilizzazione ed eventuale sisma
  • posizione dei possibili punti di sgravio del carico della piastra controventante in pianta, come pareti ecc.
  • appoggi come banchine ecc. per l’integrazione nel progetto della lastra statica

Controventatura